Archives

News
“Vesuvius Jazz” presentazione a Boscoreale

“Vesuvius Jazz” presentazione a Boscoreale

Nell’ambito della seconda edizione di “Vesuvio@emotion – La festa del vulcano” sabato 24 alle ore 18.45 presso il nuovo auditorium di di Villa Regina (via Le Corbusier) sarà presentato il docufilm “Vesuvius Jazz” prodotto dalla Fondazione Pomigliano Jazz e dall’Ente Parco Nazionale del Vesuvio. Libro e dvd pubblicato dalle edizioni Martin Eden.

All’incontro prenderanno parte il direttore artistico del Pomigliano Jazz in Campania, Onofrio Piccolo, il presidente dell’Ente Parco Agostino Casillo, il presidente di Slow Food Vesuvio, Maria Lionelli e il giornalista Giuseppe Pesce.

Il documentario Vesuvius Jazz, nato da un’idea di Onofrio Piccolo e scritto da Giuseppe Pesce, che ne firma la regia con Giovanni Maria Pacchiano, attingendo ai materiali d’archivio (audio, foto e video) della Fondazione Pomigliano Jazz, propone un affascinante viaggio intorno al Vesuvio, attraverso i concerti e le tante attività proposte dal festival negli ultimi anni.

Un itinerario insolito, sulle note di grandi interpreti internazionali del jazz (da Archie Shepp a Enrico Rava, a Marco Zurzolo, e tanti altri) per scoprire un entroterra ricco di tradizioni e di risorse (culturali, turistiche, enogastronomiche) attraverso mete bellissime ma ancora poco frequentate, dal Castello Mediceo di Ottaviano alla Villa Augustea di Somma, da Madonna dell’Arco ai conetti del Carcavone, alla Museo Emblema di Terzigno; fino ad arrivare al Gran Cono del Vesuvio, location d’eccezione dei concerti di Pomigliano Jazz dal 2014.

Vesuvius jazz è uno dei più suggestivi e coraggiosi progetti fioriti intorno al Pomigliano Jazz in Campania: l’idea di tracciare dei “sentieri di note” lungo le pendici del vulcano più famoso del mondo, fino ad arrivare a scalarne la vetta, per far risuonare sul bordo del cratere una musica carica di emozioni. Un’esperienza unica, che si rinnova di anno in anno, in sinergia con il Parco Nazionale del Vesuvio, custode di una delle più grandi riserve naturali e di biosfera tutelate dall’Unesco.

Didascalie d’autore, sei scatti a Dave Holland per il live 2005 al Pomigliano Jazz in Campania

Didascalie d’autore, sei scatti a Dave Holland per il live 2005 al Pomigliano Jazz in Campania

di Pino Miraglia

Era il sabato del 16 luglio 2005, percorrevo la statale 162 in direzione Pomigliano D’Arco, abbastanza velocemente e leggermente ansioso. Ansioso perché, Onofrio Piccolo, anima e organizzatore del festival Pomigliano Jazz in Campania, mi aveva informato che i sound check sarebbero iniziati intorno alle 16 ed io ero ancora in auto alle 16.30. Era il quarto appuntamento della decima edizione ed era anche la giornata clou del festival dove si esibivano nella stessa serata alcuni grandi: McCoy Tyner e Dave Holland. Continua…

A love supreme: John Coltrane e il Potere Spirituale della Musica

A love supreme: John Coltrane e il Potere Spirituale della Musica

Coltrane news Kahn

A love supreme: John Coltrane e il potere spirituale della musica
conferenza a cura di Ashley Kahn
Palazzo del’Orologio | Domenica 28 ottobre
Visita alla mostra | Aula magna dalle ore 18.30
Conferenza | Sala delle volte dalle ore 19:30
Prenota gratuitamente qui

 

Lo storico giornalista americano Ashley Kahn è pronto a proiettarci nella musica del sassofonista di Hamlet attraverso un incontro-conferenza che si preannuncia già come una lectio magistralis in esclusiva per il festival Pomigliano Jazz in Campania. A 50 anni dalla sua morte, avvenuta a New York a soli 40 anni, John Coltrane è uno degli eroi musicali più leggendari e più celebrati del XX secolo. Il suo suono è largamente conosciuto ed il suo stile spesso imitato: la firma di un suono che ancora oggi rappresenta gli ideali di libertà musicale, dell’espressione individuale e della priorità spirituale.

Pensate a Kamasi Washington, Shabaka Hitchings e molti altri musicisti dei moderni mondi del jazz, hip hop e altri stili che attingono allo spirito e all’energia creati da Coltrane. Ancora, le motivazioni che stanno dietro la carriera di Coltrane ed il suo cammino musicale sono misteriosi: elogiato più che studiato, riconosciuto più che compreso a pieno. Con Ashley Kahn , autore di “A love Supreme: Storia del capolavoro di John Coltrane” (Il Saggiatore),  col supporto di musica e video verrà analizzato il perché del cammino spirituale di Coltrane. Come si intrecciano la sua musica ed il suo messaggio. Perché “A Love Supreme” è una registrazione così influente. Cosa significa la carriera di Coltrane per la musica di oggi.

 

ASHLEY KAHN

è un produttore, giornalista e storico musicale pluripremiato. Insegna al Clive Davis Institute of Recorded Music dell’Università di New York e nel 2014 è stato co-autore dell’autobiografia di Carlos Santana intitolata “The Universal Tone: Bringing My Story to Light (in italiano “Suono universale: la mia vita”) ed è acclamato per i suoi libri su due registrazioni leggendarie: “Kind of Blue” di Miles Davis e “A Love Supreme” di John Coltrane. Nel 2017, Il Saggiatore ha pubblicato “Il rumore dell’anima”, un’antologia che raccoglie i migliori articoli dei suoi 40 anni di carriera che la Fondazione Pomigliano Jazz ha presentato in esclusiva a Salerno lo scorso 16 giugno. Famoso per aver scritto note di copertina di album storici del jazz. I suoi lavori sono stati insigniti di 3 ASCAP/Deems Taylor Awards, 3 nomination ai Grammy e, nel 2015, ha vinto il Grammy per la categoria Best Album Notes sulla pubblicazione di “John Coltrane, Offering: Live At Temple University”. E’ autore delle note di co dell’inedito disco di Coltrane “Both directions at once – the lost album”, il disco postumo di Coltrane uscito lo scorso 29 giugno.

A love supreme: John Coltrane e il potere spirituale della musica
conferenza a cura di Ashley Kahn
Palazzo del’Orologio | Domenica 28 ottobre
Visita alla mostra | Aula magna dalle ore 18.30
Conferenza | Sala delle volte dalle ore 19:30
Prenota gratuitamente qui

Ashely Kahn Coltrane pjazz

Doppio appuntamento con Giancarlo Giannini

Doppio appuntamento con Giancarlo Giannini

Giannini Pomigliano Jazz 2018

Sabato 27 ottobre 2018

Incontro con Giancarlo Giannini e Monica Trotta
visita alla mostra e conversazione-intervista
Palazzo dell’Orologio | dalle ore 18.30
Prenota gratuitamente qui

Francesco Nastro piano solo
Giancarlo Giannini feat. Marco Zurzolo quartet
Teatro Gloria, ore 20:30
Acquista qui il tuo biglietto

Continua…

VESUVIUSJAZZ | LA MUSICA CHE È UNA SCOPERTA

VESUVIUSJAZZ | LA MUSICA CHE È UNA SCOPERTA

vesuviusjazz news

Si presenta venerdì 26 ottobre 2018 (ore 19:30), presso il palazzo dell’Orologio di Pomigliano d’Arco, il progetto Vesuvius Jazz, promosso dalla Fondazione Pomigliano Jazz e dall’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, con la produzione di libro/dvd pubblicato dalle edizioni Martin Eden.

Continua…