News

La musica di Guidi “vola” sul Vesuvio

foto_sito_2

Nel terzo appunto della rassegna in streaming PJ ON AIR il pianista di Foligno ha incantato il pubblico della rete con il suo concerto per pianoforte e immagini, Vesuvio: a piece of earth/heart.

Le note del suo piano hanno accompagnato le immagini del drone che ha sorvolato, in questi di giorni di assenza dell’uomo dai sentieri del vulcano: la natura, che ha riconquistato i suoi spazi. Una performance unica e molto suggestiva che si è conclusa con un omaggio al grande e mai dimenticato Pino Daniele. Guidi ha infatti reinterpretato la storica “Napul’è” con le immagini del Gran Cono proiettate sulle note.

Guidi già aveva incantato il pubblico del Pomigliano Jazz nel 2017 ai Conetti Vulcanici di Pollena Trocchia con Enrico Rava e Matthew Herbert (qui l’intervista del 2017). Classe 1985, Giovanni Guidi dopo i seminari estivi di Siena, viene notato da Enrico Rava, che lo inserisce nel gruppo Rava Under 21 , trasformatosi in seguito in Rava New Generation. Con quest’ultimo gruppo ha inciso nel 2006, nel 2010 e nel 2016 tre Cd per l’Editoriale l’Espresso.

Attualmente, oltre alla collaborazione con Enrico Rava Special Edition, al duo “Closer” con Daniele Di Bonaventura al bandoneon, al quintetto “Brotherhood” co-diretto con Fabrizio Bosso e Francesco Bearzatti e che comprende Eric Wheeler al contrabbasso e Joe Dyson alla batteria, è leader di  propri gruppi: il trio con Thomas Morgan e Joe Lobo, a cui,nell’album “Avec Le Temps” (ECM) pubblicato a Marzo 2019,  si  sono aggiunti  Francesco Bearzatti al sax tenore e Roberto Cecchetto alla chitarra.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DI PJ ON AIR

Share Button